Recharging.. -,-

Pubblicato il da Kiaretta

Buonaseeera... Oggi, con mio sommo sollievo ho finalmente passato l'esamone che inombeva da mesi come la mia personale spada di damocle!
Come al solito la cucina è stata la prima vittima dello sfogo della mia ansia repressa, così ho prodotto ;p:

Tortini al panbiscotto

IMG_1932.JPG


Ingredienti: 2 uova, 50g pane bianco secco, 200g biscotti secchi (io in casa avevo quelli integrali..), 500g latte intero, 50g uvetta, 50g marsala, 1 bustina lievito, 12g cacao, 8g granella mandorle, 125g zucchero+ zucchero per spolverare
Preparazione: mettere pane e biscotti sbriciolati a mollo nel latte tiepido. A parte ammollate anche l'uvetta nel marsala. Trascorse due ore frullare e rendere omogeneo il composto di biscotti. Con una frusta incorporare zucchero, cacao, uova, uvetta e granella di mandorle. Aggiungere da ultimo il lievito. Imburrare e infarinare degli stampini da muffin, infornare a forno già caldo a 180° per 20 minuti. Sfornare, sformare e spolverare con lo zucchero.

Poi, non contenta mi sono lanciata di nuovo nella preparazione della pasta fresca, ma con un po' di variazioni sul tema:

Maltagliati di zucca allo squaquerone e cannella

IMG_1933.JPGIngredienti per la pasta: 400g farina 00, 3 uova, 100g zucca lessata e schiacciata, sale
Ingredienti per il sugo: 50g burro, 4 foglie di salvia spezzettate, 1/2 cucchiaino di cannella, 80g squaquerone, 50g parmigiano grattuggiato, sale e pepe qb

Preparazione: setacciare la farina sulla spianatoia, salare. Rompere al centro della farina le uova e la zucca schiacciata. impastare energicamente, aggiungendo un po' di farina (non troppa!) se dovesse risultare troppo appiccicosa. stenderla sottilissima (se avete la nonna papera verranno più precisi, ma essendo "mal"tagliati, nessuna obiezione se usate il mattarello e non vengono proprio uniformi!!). Tagliate a rombi, senza curarvi troppo della precisione dei tagli. Preparare il sugo sciogliendo in un tegame il burro e lo squaquerone con la salvia, il sale e le spezie. Lessare la pasta in acqua bollente e salata. scolare e far saltare qualche minuto col sugo su fiamma alta. Cospargere col grana e servire.
IMG_1934.JPG
Erano buoniiiisssimi... Un profumo davvero particolare e un gusto molto delicato. Certo, la pasta fresca è tutta un altra cosa..

Buonananna a tutti voi, golosoni.. ^_^

Con tag Pasticceria

Commenta il post