Epico ritorno

Pubblicato il da Kia

Ciao a tutti!!
Mi scuso per l'enorme assenza dal mondo dei blog, ma ho avuto una serie di vicissitudini da affrontare e casini da risolvere, che vi risparmio, che mi hanno tenuta lontana dall mia amata casetta di cioccolato..
Per ricominciare in grande stile, vi propongo una super-torta, dritta dritta dalla Prova del Cuoco (di cui sono una fan sfegatata)! Non è esattamente "light" come ricetta, per usare un delicato eufemismo... Io l'ho fatta per il parentado in occasione del pranzo di Natale, dove tutto e concesso e non c'è limite all'apporto calorico ingurgitabile ;P. é una torta composta da diversi strati, uno diverso dall'altro per consistenza: si alternano parti morbide e cremose e parti più croccanti. Da questo, e dal fatto che si usa una frolla di farina di riso più friabile di quella normale con farina a doppio 0, il nome del dolce.
Sapendo poi che la mattina di Natale sarebbe praticamente esplosa la cucina, io l'ho preparata la sera prima e l'ho tenuta in frigor per la notte: questo accorgimento a parer mio ha permesso ai vari strati di amalgamarsi meglio, rendendola ancora più gustosa!!
Il risultato è che, come tutte le torte super-ricche, era davvero, davvero speciale (e non lo dico perchè a farla sono stata io, ma perchè ne è avanzata davvero pochissima, meno di un quarto, considerando che eravamo in 10 a mangiarla e la torta era di 35 cm di diametro!!)..

Torta Crick-Crock
torta-crick-crock2.jpg
Ingredienti
per la frolla baci di riso:
150g di zucchero di canna grezzo,
250g di zucchero semolato,
150g di nocciole tostate,
240g di mandorle con la buccia,
400g di farina di riso,
380g di burro,
30g di tuorlo d’uovo

per la chantilly al passito:
450g di panna montata,
50g di passito,
300g di crema pasticcera,
6g di colla di pesce

per il croccante morbido:
200g di zucchero semolato,
140g di panna,
30g di miele di castagno,
170g di nocciole in granella,
50g di nocciola in granella

per il muesli caramellato:
150g di zucchero semolato,
50g di acqua,
80g di muesli (io ho usato normalissimi fiocchi di cereali..) 

per la finitura :
80g di amarene (o ciliegie candite),
60g di crema pasticcera

Impastare la frolla baci di riso: mettere nel frullatore lo zucchero di canna, lo zucchero semolato le nocciole tostate e le mandorle; unire i tuorli, il burro quindi, per ultima, la farina. Lasciar riposare l’impasto in frigorifero per almeno 30’ (io ho abbondato..)  quindi stenderlo allo spessore di un centimetro, coppare due dischi del diametro voluto ed infornare a 160° C per circa 35 minuti. Sfornare e lasciar raffreddare. Nel frattempo fare il croccante morbido: caramellare a secco lo zucchero (non mescolare e occhio agli schizzi ustionanti!), unire il miele e poi la panna bollente; completare con la granella di nocciola. Raffreddare. A parte, unire alla crema il maraschino, prelevarne una piccola parte, scaldarla a microonde ed unirvi la colla di pesce. Unire il resto della crema fredda ed infine la panna montata (ricordarsi di incorporare molto lentamente, mescolando dall'alto al basso, per non smontare). Per il muesli caramellato: portare a 119° C lo zucchero e l’acqua, unire il muesli scaldato a microonde e continuando a mescolare caramellarlo; raffreddare su carta da forno. Mettere sul fondo di un anello in acciaio un disco di frolla baci di riso, formare sopra uno strato di Croccante morbido e continuare con uno strato di crema chantilly al maraschino, le amarene e completare con l’altro disco di frolla. Lisciare la superficie con altra crema chantilly al maraschino e completare con il muesli caramellato. Decorare con amarene e crema pasticcera essiccata in forno (va stesa su una placca rivestita di carta da forno con uno spessore di circa 3-4mm e lasciata asciugare per 15 min a temperatura media).



Con tag Torte

Commenta il post