Domenica di esperimenti

Pubblicato il da Kiaretta

Buonaseeera… Oggi a pranzo ho voluto sperimentare due ricette dall’aria molto gustosa, che vi posto subito con alcune modifiche che io farei per poter ottenere un risultato ancora migliore!

La prima l’ho trovata su un vecchio ritaglio di una rivista, che avevo preso tempo fa da chissà dove e che finalmente sono riuscita a fare.

 

Terrina di patate e merluzzo

 

 IMG_1754.JPG

 

Ingredienti: 500g patate, 500g merluzzo, 2 porri (o 4 scalogni, perchè no..), 50g burro, sale, 1 cucchiaio paprika dolce, 1 cucchiaio olio evo, 50g farina 00, 1dl latte, 1dl panna

Preparazione: sbucciare le patate e tagliarle a fettine sottili (più sottili riuscite a farle, prima e meglio cuoceranno in forno!); metterle in acqua ghiacciata. Nel frattempo pulire i porri, tagliarli a rondelle e rosolarli con l’olio e sale per 5 min in padella. Infarinare il merluzzo tagliato a fettine sottili (la farina farà da legante tra i vari strati). Imburrare una pirofila. Disporvi uno strato di patate, salare, uno strato di porri, uno di merluzzo e così via. A parte miscelare latte e panna. Versare il composto ottenuo il più uniformemente possibile sull’ultimo strato ottenuto. Cospargere con la paprika e fiocchetti del burro avanzato (io ho messo anche una spolveratina di pangrattato, per fare una crosticina bella croccanto...=9). Infornare a 180° per 25 minuti coperto da carta stagnola. Scoprire e procedere con la cottura per i restanti 15 minuti.

 

Poi, non contenta, mi sono lanciata a fare gli arancini di riso, in una versione che definirei “dietetica”. Queste crocchettine dorate infatti hanno il gusto e la sfiziosità degli arancini, ma non sono fritti e hanno un ripieno più leggero. La ricetta originale l’ho presa da qui e ve la riporto con le mie annotazioni.

 

Arancini di riso dietetici

 

  IMG_1755.JPG

 

Ingredienti:
300 g di riso Roma,
2 uova,
40 g di grana grattugiato,
12 olive taggiasche,
12 foglie di basilico,
6 pomodori datterini,
100 g di pangrattato,
olio di oliva.

Lessate il riso lasciatelo intiepidire, unite il grana e i tuorli (io aggiungerei sale e anche un pizzico di curry, se l’avete, così da dare quel tocco in più di gusto..). Snocciolate le olive, tagliate i pomodori a metà ed eliminate i semi (io li ho messi capovolti su un foglio di scottex, così da asciugarli un po’ e non far perdere eventuale acqua durante la cottura. Li volevo belli croccanti!). Avvolgete le olive nel basilico e sistematele nei pomodori.
Con le mani umide formate palline di riso grandi come albicocche (questo passaggio richiede una buona manualità, se non siete espertissimi in questo tipo di manipolazioni, aiutatevi mettendo in una mano metà riso, appoggiatevi sopra il pomodorino, mettete nell’altra mano l’altra metà del riso e chiudete le due mani. Compattate bene), farcitele con mezzo pomodoro ripieno passatele negli albumi sbattuti con un pizzico di sale e poi nel pangrattato.
Disponete gli arancini sulla teglia rivestita di carta forno, conditeli con poco olio e cuoceteli in forno caldo a 200° per 20 minuti.
IMG_1759.JPG
Et voilà! in tutto, cottura compresa, ci ho messo circa 1h e mezza, anche meno... ma ero aiutata da Tia! Ineffetti sono ricette abbastanza lunghine da preparare, soprattutto pelare e tagliare porri e patate nella prima preparazione e poi fare gli arancini a uno a uno, perciò vi consiglio di provarle quando avete un po' di tempo e potete cucinare con tutta calma. Oppure se avete a disposizione un paio di utili e amorevoli mani come me! ;P

Baci a tutti!!

Con tag Piatti di pesce

Commenta il post

Diana 02/01/2010 10:34


Che belle ricette, sperimenterò subito! Un bacione!


Kiaretta 02/01/2010 10:44


Grazieee... Sperimenta, sperimenta! poi vieni qui e fammi sapere come sono venute!! sono molto ben accetti consigli e varianti... ^_^ bacio!