Dolce ritorno

Pubblicato il da Chiaretta

Buonasera, cari lettori!!

Torno a scrivervi dopo una luuuuuunga pausa estiva: puntuale come ogni anno, al primo freddo si è ripresentata la mia sfrenata voglia di cucina!! =)

Come prima preparazione per la nuova stagione, ho scelto questo dolce alle carote, nocciole e mandorle. I motivi sono diversi, innanzitutto perchè, come penso buona parte dei ragazzi della mia generazione, ho ottimi ricordi infantili legati alle deliziose Camille della Mulino bianco alle carote.. =9

Poi perchè per una fortunata coincidenza ci siamo trovati in casa una valanga di nocciole (grazie Franca & Family) e delle ottime mandorle sicule, portate in lombardia dalla mammina!

Infine perchè questa torta mi sembra un'ottima rappresentazione di questa stagione incerta, non più estate, non ancora fredda: al suo interno le carote, che mi ricordano le overdose di carotene pro-abbronzatura estiva di qualche settimana fa (XD), e insieme due dei frutti secchi che più amo e che divoro nella stagione fredda.

Questa torta inoltre è molto leggera: non contiene nè burro, nè olio, nè alcun genere di latticino! gran bella cosa, eh? =)

Eccovi la ricetta:

 

Torta alle carote, mandorle e nocciole

 

 cucina-2 3656

 

Ingredienti: 2 uova, 60g zucchero semolato, 100g carote pelate, 60g nocciole, 20g mandorle non spelate, 30g fecola per dolci, 1/4 di bustina di lievito vanigliato per dolci, 2 cucchiai scarsi di succo di limone

 

Preparazione: nel mixer frullare la frutta secca con 30g di zucchero. Aggiungervi anche le carote e tritare bene il tutto. A parte sbattere con la frusta i tuorli e i restanti 30g di zucchero, finchè non diventano belli bianchi e spumosi. Amalgamare a questi il composto di carote e frutta secca e il succo di limone (senza semini,mi raccomando!!). Montare a parte a neve gli albumi con un pizzico di sale. Incorporare questi ultimi al composto. Aggiungere infine, mescolando delicatamente per non smontare gli albumi, la fecola e il lievito setacciati. Rivestire una pirofila dai brodi alti con la carta da forno e versarvi il composto. Spolverare, se si desidera, con un pizzico di zucchero la superficie (io lo adoro perchè fa un po' di crostina..=9) Infornare a forno già caldo a 180° per circa 45-50min (fate la prova dello stecchino per capire se è cotta!). Aspettare che si raffreddi prima di sformare. 

 cucina-2 3660

 

Ecco fatto!! come vedete, il procedimento è davvero molto semplice... ma vi assicuro che i risultati sono garantiti!!

 

Buona pappa a tutti!! =)

Bacino*

Con tag Torte

Commenta il post