SI-PUò-FARE!!!

Pubblicato il da Kia

Signori e signore, ce l'ho fatta.
Sono riuscita nell'ardua impresa di farmi il lievito naturale per la panificazione!
Ora il mio "bambino" riposa tranquillo nel frigorifero...

Vi pubblico la ricetta che ho seguito, sia per il lievito, sia per il pane di cui vedrete la foto.

Lievito naturale


Ingredienti:
 100g farina macinata fresca, 1 cucchiaino di olio extraverine d'oliva, 1 cucchiaino di miele. 

Preparazione: impastare gli ingredienti con un po' di acqua tiepida pfino a formare una palla elaztica, che va messa in una ciotola coperta da un panno mantenuto costantemente umido (non deve formare la crosticina). Lasciare riposare in un luogo a temperatura costante (circa 25°) e privo di corrente d'aria per 48 ore. riprendere l'impasto, aggiungendo 2 cucchiai di acqua bollita e tanta farina quanta ne serve per riformare una palla che abbia la stessa consistenza morbida ed elastica della precedente. Mettere il preparto in una ciotola  piùampia e, sempre coperto dal panno umido, lasciarlo riposare per altre 48ore. Poi può essere usato.

Conservazione: il lievito va usato almeno una volta alla settimana, incorporato all'impasto durante la preparazione del pane. Appena prima che la pagnotta venga infornata, se ne deve staccare un pezzo che, avvolto da pellicola trasparente e messo in un contenitore a chiusura ermetica va conservato in un luogo buio e fresco fino a nuovo utilizzo.

Una volta fatto, l'ho voluto collaudare con il

Pane toscano

Ingredienti: 700g farina di grano tenero, 300g lievito naturale

 

Preparazione: impastare MOLTO a lungo tutti gli ingredienti, amalgamandoli con acqua tiepida fino a formare una palla elastica e non appicicosa (per capire se è pronta, io provo a lanciarla in aria -con attenzione...-: se mentre ruota si schiaccia formando un ovale è pronta!). Lasciarla lievitare coperta da un panno umido almeno otto ore. riprendere l'impasto e tagliarlo in 4 parti (ricordarsi di metterne un po' da parte per riformare il lievito madre!). Ripiegare ciascuna su sè stessa più volte (è importante per la formazione di una mollica ben alveolata) e formare infine 4 filoncini. Lasciar lievitare ancora per un'ora. Infornare col forno preiscaldato a media temperatura per circa 30min. Il risultato avrà una crosta croccante e una mollica soffice.

Ecco i miei panini!


Un bacio infarinato a tutti..

Con tag Pane e focacce

Commenta il post